13 ottobre 2009

Arte, scienza, musica, filosofia... la cultura interessa sempre meno

Recentemente Google ha implementato la funzione Statistiche di ricerca che permette di conoscere quante volte statisticamente una parola è stata cercata su Google. La funzione permette anche di generare un grafico dal 2004 in poi. incuriosito da questa possibilità ho eseguito alcune ricerche che mi riguardano da vicino, scoprendo con non troppa sorpresa un dato indicativo...


Ho iniziato inserendo la parola letteratura, riscontrando un grafico in picchiata:

ho cercato anche l'equivamente in inglese (la prima lingua di internet) riscontrando lo stesso risultato. Così sono andato avanti cercando di ricostruire l'andamento delle ricerche attraverso altre parole come scrittore che appare stranamente stabile dal 2004; discorso diverso per writer che mostra una netta discesa. Ma passiamo ad altre parole come regista (invariato) o director che mostra un'iniziale flessione e poi un appiattimento. Stabili invece le parole cinema e movie. Decisamente in discesa i termini storia o history, music rispetto musica che risale, webzine, art e arte, piuttosto stabile. Proseguendo con filosofia e philosopy, science rispetto a scienza che è stabile. Restano stabili nel tempo anche teatro, opera e lirica, mentre liric è in ascesa. Inaspettatamente destano interesse book e libro.

Tirando le somme si può dire che tutte le parole legate alla cultura (compresi i nomi di artisti, scrittori e musicisti) hanno una generale tendenza alla diminuzione nelle ricerche di internet. Le "strane" controtendenze di parole italiane, sembra dipendano più che altro dal ritardo con cui internet è giunto al vasto pubblico nel nostro paese. Teatro, opera e lirica, probabilmente mantengono un certo appeal grazie al richiamo di enti, fondazioni ed eventi.

Volendo poi pensar male, ho provato a cercare parole che sicuramente destano maggior interesse come gossip, TV, sport e radio. Se le prime hanno un notevole incremento, l'ultima è stabile. La parola Internet per esempio, dopo un leggero calo tra il 2007 e il 2008 sembra recuperare. Infine ho concluso la mia ricerca inserendo Italy, parola che sul web pare voler contare sempre meno...

Dunque un'amara considerazione, la cultura, tra dieci anni, sparirà da internet per mancanza di utenti?

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...