13 marzo 2010

La peggio gioventù

Dopo avere incassato l'ennesimo riconoscimento per La meglio gioventù (l'ultimo dal magazine americano «Newsweek», che l'ha inserito nella lista dei dieci migliori film del decennio trascorso) Marco Tullio Giordana dovrebbe tornare al cinema, anzi no, al documentario.

Le ultime notizie in merito risalgono al dicembre scorso, quando al Courmayeur Noir in Festival il produttore Riccardo Tozzi ha annunciato il lavoro sulla sceneggiatura che Stefano Rulli e Sandro Petraglia stavano effettuando in merito alla strage di piazza Fontana a Milano nel 1969. «Il nostro obiettivo è dire l'indicibile, cioè almeno una di quelle verità che in Italia vengono negate», ha spiegato Tozzi, che aveva anche indicato nel mese di Agosto l'inizio delle riprese. Il progetto, sviluppato da Cattleya e Rai Cinema, dovrebbe comprendere anche un documentario in sei puntate. Nel frattempo non ci risulta nessuna novità, nessuna nuova indiscrezione.

L'Italia ha bisogno di ricordare e registi come Giordana sembrano fatti apposta per questo, speriamo bene...

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...