26 maggio 2010

I 50 anni della Repubblica di Cipro

Nella ricorrenza del 50° anniversario della fondazione della Repubblica di Cipro saranno organizzati tre eventi culturali presso il Palazzo della Cultura di Catania.
Dal 26 maggio all’8 giugno il Palazzo della Cultura ospiterà la mostra fotografica Patrimonio perduto. Cipro 1974-2010, sul tema della protezione del patrimonio culturale e religioso, cercando di sensibilizzare l’opinione pubblica sullo stato di abbandono dei monasteri e delle chiese ortodosse nella parte settentrionale di Cipro. La distruzione dei luoghi sacri al cristianesimo e del patrimonio artistico, con il saccheggio di turiboli, arredi preziosi e la distruzione progressiva di dipinti millenari, dura da decenni, e solo di recente ha attirato l’attenzione internazionale e ha sollevato le proteste e l’intervento dell’Unesco e del papa Benedetto XVI, che visiterà la Repubblica di Cipro dal 4 al 6 giugno.
Sabato 29 maggio alle 20.30, in occasione del concerto musicale del gruppo cipriota Parole Alate, sempre all’interno del Palazzo Cultura, canterà Michalis Terlikkàs, erede della tradizione dei poiitarides, i poeti tradizionali ciprioti equiparabili per modus operandi ai nostri cantastorie: autori di poemi lunghi aventi per tema miracoli di santi, omicidi brutali, eventi terribili o grandi storie d’amore dal tragico epilogo. I poiitarides, nell’usare di volta in volta la melodia appropriata, modulavano la vocalità a seconda del contenuto della canzone: se i versi narravano di un fatto triste, cantavano piangendo; se raccontavano lotte, oppure omicidi variavano opportunamente il registro della voce.
Domenica 30 maggio alle 20.30 il THEPAK - il Laboratorio Teatrale dell’Università di Cipro - metterà in scena il Canto del ponte, ballata della tradizione popolare neogreca. Fondato e diretto da Michalis Pierìs, il THEPAK, opera da ormai dieci anni ed è costituito da studenti dell’Università di Cipro, mettendo in scena opere che valorizzano il patrimonio letterario, storico e culturale dell’isola di Cipro, come Romiosini, del poeta cipriota Vassilis Michailidis, la Cronaca di Leonzio Machieràs.
L’ingresso agli eventi culturali è gratuito.


Cristina Dipietro

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...