27 settembre 2010

Lo psicomago Jodorowsky

In occasione della pubblicazione La risposta è la domanda. Novantadue favole di saggezza di Alejandro Jodorowsky, propongo qui di seguito la prima parte d'un video molto interessante; l’incontro avvenuto qualche anno fa alla Milanesiana fra Jodorowsy: regista, scrittore, inventore della psicomagia tramite l’interpretazione dei Tarocchi, e Franco Battiato: musicista, regista, spiritualista. Due spiritualità a confronto, quindi, unite da una comune sensibilità e da uno sguardo verso il mondo del sensibile.

«A cinque anni» racconta Jodorowsy «una sera in cui i miei genitori erano andati al cinema, svegliandomi nel buio mi misi a gridare terrorizzato. Dopo pochi minuti, che a me sembrarono ore, venne in camera la mia Cristina, una vecchia domestica afflitta da una leggera forma di demenza e che si credeva sposa di Gesù. Per calmarmi, mi raccontò una storia.»
Nelle favole e nei racconti del Mito l'uomo vela e svela la conoscenza, la più alta sapienza, tramite la semplicità dell’esposizione e la fascinazione dei simboli, provenienti da tempi remoti quanto vicini, portando con sé preziosi insegnamenti dalla sfolgorante luce. In questo libro Jodorowsky raccoglie le più rappresentative favole di saggezza delle culture di tutto il mondo: sufi, mediorientale, ebraica, indù, cinese, buddhista. «Ognuno dei racconti che riporto in questo libro mi ha aiutato a placare la mia fame e la mia sete. Sono tutti delle metà che ci vengono offerte dalla tradizione orale. Le altre metà abitano già nella nostra anima. Unendo ogni racconto con la sua interpretazione, plachiamo un poco la nostra fame.»

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...