11 novembre 2011

Quer pasticciaccio brutto de piazza Affari

Il tracollo della Borsa, dell’economia e della politica italiana preannuncia anni bui: la crisi dello sfarzo, il drammatico calo d’ascolti del Grande Fratello, una tragedia che si consuma sotto i nostri occhi.


Che almeno potessimo citare un «sic transit gloria mundi» per la più pericolosa delle perversioni del consumismo: il lusso. Se sparirarro i Suv, i week-end a Cortina, il Billionaire, le escort - molto meglio le puttane di Bukowski -, i telefonini hi-tech, i gettoni d'oro, la carta igienica profumata, le suonerie polifoniche, la tecnologia avanzatissima applicata su qualsiasi prodotto per giustificarne la presunta novità come le microsfere ad azione pulente, l'Occidente sarà un posto migliore.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...