6 agosto 2012

È morto Camões

José Saramago e il suo cane Camões (dal sito del «Diario de Noticias», dn.pt)


I più attenti di voi avranno già storto il naso: Camões è morto nel sedicesimo secolo. Luís Vaz de Camões è stato, infatti, probabilmente il più grande poeta portoghese di sempre. Ma è stato anche un cane.

Nel 1995, a Lanzarote, nell’arcipelago delle Canarie, un cão de agua (cane d’acqua) portoghese entra nel giardino di casa Saramago, più o meno nello stesso istante in cui il grande scrittore riceve la notizia di aver vinto il Premio Camões, il più prestigioso premio letterario lusitano. José Saramago e la moglie Pilar del Rio non possono fare a meno di chiamarlo come il grande poeta.

Questo anziano trovatello si è guadagnato l’attenzione del Nobel portoghese, che su di lui ha anche scritto un post nel suo blog e gli ha ispirato il cane Achado del romanzo La Caverna. Il due agosto, a due anni dalla scomparsa del suo padrone, si è spento anche lui.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...