13 agosto 2015

La Parigi di Calvino


Nel 1974 Italo Calvino viveva da qualche anno a Parigi con la sua famiglia. Nereo Rapetti decide di fargli un'intervista dal titolo Italo Calvino: un uomo invisibile per conoscere il suo rapporto con la città e la sua esistenza in quei luoghi.

Per chi come noi ha ormai un rapporto di lunga distanza temporale da quell'epoca, le parole e le abiutudini descritte da Calvino lo avvicinano ad una quotidianità odierna, salvo il fatto che la sua voce a tratti incerta rievoca il sapore dolceamaro di un periodo di grande vitalità culturale del nostro paese, e persino dell'Europa tutta.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...