29 gennaio 2017

La fisica quantistica e i miracoli


Bisogna ammetterlo il titolo è un po' troppo pretenzioso, ma i contenuti di questa conferenza sono davvero illuminanti. Il relatore Pier Giorgio Caselli, poi, è molto abile nel trasmettere con parole semplici dei concetti ostici per un pubblico profano.

Prendendo per mano lo spettatore, lo conduce verso i concetti tradizionali della meccanica quantistica sino alla domanda finale: uno dei miracoli di Cristo non potrebbe essere interpretato come un atto di modifica del passato? Dato che la meccanica quantistica consente di plasmare gli eventi del passato nel presente, dimostrando gli effetti dell'esperimento di Wheeler, ciò potrebbe essere plausibile... Ma al di là della dimostrabilità di questa affermazione, è proprio l'approccio nuovo e diverso rispetto alla fisica tradizionale, a scuotere i fondamenti stessi del nostro modo di vedere la realtà.

Nessun commento: