Francesco Notorio



Nato nel 1973 nella città del sottosopra, Catania, vivo tra Siracusa e Melilli, svolgendo la professione di avvocato.

Il mio rapporto con l'arte è risalente nel tempo: ho iniziato a toccare uno strumento all'età di tredici anni. Da allora la mia vita è un'altalena sospesa sul mondo, le cui corde sono ragione e passione.

Ho praticato e suonato il jazz in ambiente professionistico per oltre 10 anni, suonando basso elettrico e contrabbasso. Amo la lettura, come ambito di ricerca, dirigendo la mia curiosità ormai in quasi tutte le direzioni: classici, romanzi, saggistica, storia, attualità, arte.
Mi piace la poesia, in particolare quella italiana. Pratico la fotografia ed il ciclismo.