Pamela Del Bianco

Sono nata a Macerata il 10 Aprile del 1981. I banchi di scuola mi hanno fatto compagnia per parecchi anni fino alla Laurea in Chimica e Tecnologie Farmaceutiche. Sono profondamente legata ed appassionata a tutto ciò che unisce l’uomo alla Natura, in ogni suo aspetto, convinta che la meraviglia e la curiosità, sono le chiavi della vera Bellezza. Sono cresciuta in mezzo ai libri della biblioteca della scuola tra le avventure del gatto Minci e i nascondigli del Giardino Segreto; leggere è volare, conoscere, sognare e ridere.

Le mie penne raramente si fermano e la fantasia mi ha aiutato a scrivere Il tessitore delle nuvole edito dalla Caravella Editrice nel 2015 e qualche anno dopo anche Tutta colpa del cappotto pubblicato grazie alla piattaforma Streetlib. Alcuni dei miei racconti sono stati apprezzati e selezionati in diversi concorsi; il primo Nudo racconta la desolazione del terremoto che ha colpito la mia terra nel 2016; nel secondo Lo spazzadesideri, con il quale ho vinto il concorso Un canto dal Balcone, ho immaginato un omino schivo e tenebroso che raccoglie e conserva tutti i nostri desideri scappati via durante il primo, lunghissimo lockdown.

La mia penna è simile ad una bacchetta magica; all’inizio avevo cominciato a scrivere per scappare, ora continuo a scrivere per tornare.

Nessun commento: