15 febbraio 2013

Schopenhauer - Il mondo come Volontà e Rappresentazione



Il testo filosofico più famoso di Arthur Schopenhauer fu pubblicato per la prima volta nel 1819. Esso è il testo più importante del filosofo tedesco, quello in cui espone la propria visione pessimista della vita ("Al mondo non si ha altra alternativa se non quella tra la solitudine e la volgarità" scriveva) attraverso l'esposizione del fenomeno della Volontà, ma anche nella spiegazione di come la nostra mente rappresenti il mondo attraverso i sensi.

L'audiolettura qui pubblicata è tratta dal quarto libro de Il mondo come Volontà e Rappresentazione e si sofferma sul concetto di come la Volontà operi sugli esseri umani, accennando anche al famoso "velo di Maja" che offusca la chiara visione delle cose, sino allo svelamento della verità attraverso il superamento della volontà di vivere.
Il testo non è proprio immediato, noterete un linguaggio articolato e a tratti complesso. Tuttavia questo è uno dei passi più importanti del libro, ove la spinta filosofica di Schopenhauer emerge in tutta la sua durezza.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...