19 agosto 2010

Tu vuò fa l’americano

Roberto Faenza sta girando a New York il suo prossimo film, tratto dal fortunato romanzo di Peter Cameron Un giorno questo dolore ti sarà utile. Il testo di Cameron narra la storia di un introverso diciottenne, James Sveck, di una famiglia dell’alta borghesia newyorkese: genitori separati, una madre che si lancia con una certa incoscienza nell’avventura di una galleria d’arte e in matrimoni avventati, un padre occupatissimo avvocato di successo e una sorella con la quale ha pochi e tesi rapporti.


James fugge dalla realtà, e dai coetanei dei quali non riesce ad accettare lo stile di vita («Io mi sento me stesso solamente quando sono solo»), e trova conforto nei libri, soprattutto nel suo amatissimo Trollope.

Il ruolo del protagonista sarà interpretato da Toby Regbo, giovane inglese già interprete di Mr. Nobody e prossimamente al cinema con un altro film della saga di Harry Potter. La madre sarà invece interpretata da Marcia Gay Harden, un’attrice poco nota ma molto esperta. Vincitrice dell’Oscar per la sua interpretazione in Pollock, ha recitato anche in: Crocevia della morte, Mystic River e Into the Wild.

Nessun commento: