22 giugno 2010

Orwell - 1984

Nel 1949 George Orwell immaginava nel romanzo 1984 un futuro dominato dal Grande Fratello e dalle sue leggi. Un futuro distopico che rappresenta cioè una società e un mondo assolutamente improponibili. Inutile dire che quest'opera ha influenzato ed influenza il mondo d'oggi attraverso l'uso dei termini Orwelliano e Grande Fratello, ma anche attraverso le critiche e le paure che la quotidianità e lo sviluppo delle scienze mostra ogni giorno.
Nella prima traccia compare Winston Smith, il protagonista del romanzo che lavora per il Partito modificando le verità storiche attraverso la sua manipolazione. Qui Winston incontra per la prima volta O'Brien, colui che si rivelerà essere un membro della psicopolizia, il quale riuscirà a scoprire gli intenti rivoluzionari del protagonista.




La seconda traccia è tratta da Il libro di Emmanuel Goldstein, l'opera immaginaria che spiega con chiarezza ciò che è celato a tutti: le mille verità sul Grande Fratello e su come il Partito influenzi la vita delle genti.



George Orwell, 1984- Mondadori

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...