18 febbraio 2012

Il luogo del mito di Afrodite Cipride

La roccia di Afrodite (Cipro)

Secondo il mito greco la dea Afrodite (dea della bellezza, dell'amore e della sensualità) nasce dal mare, precisamente dalla spuma. La leggenda racconta infatti che Crono dopo aver evirato il padre Urano ne getta il membro in mare che spinto dalle onde genera una spuma bianca da cui nascerà appunto la dea.

Tra i vari epiteti associati al suo nome c'è anche quello di Afrodite Cipride, perché nata dal mare di Cipro.


Schiuma a Petra tou Romiou

In una spiaggia a sud dell'isola, non troppo distante dalla città di Pafo, c'è un luogo chiamato Petra tou Romiou (Roccia dei Greci) dove la tradizione vuole l'apparizione di Afrodite dalle acque. Nella spiaggia acciottolata effettivamente l'andirivieni delle onde produce una candida spuma, ma non la solita spuma delle spiagge, una spuma più materiale, forse frutto del contatto con le dure pietre.

La nascita di Venere, Cabanel (1863)

Il mito di Venere che sorge dalle acque è stato più volte celebrato in pittura come Alexandre Cabanel che ha rappresentato una donna sulle onde del mare. Ma vi è anche il famoso dipinto di Alessandro Botticelli che rappresenta Venere sulla conchiglia perché dopo la nascita si sposterà verso l'isola di Citera proprio su di una conchiglia.

La Nascita di Venere, Botticelli (1485)

L'impressione che ho potuto personalmente riscontrare (essendo stato proprio in quella spiaggia) è di aver percepito la condensazione di tutte le più famose iconografie in una semplice spiaggia, dove il vento e le onde bianche richiamano emozionalmente il fascino del mito.


Nessun commento: