29 giugno 2015

Giuditta I



Giuditta I di Gustav Klimt (1901)


«Il volto di Giuditta possiede una carica mista di voluttà e perversione. I suoi lineamenti sono trasfigurati al fine di raggiungere il massimo grado di intensità e seduzione, che Klimt ottiene respingendo la donna in una dimensione irraggiungibile.»
Federico Zeri

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...